I GENOCIDI E TRASFERIMENTI FORZATI NEL XX SECOLO – PROGETTO PER LE SCUOLE SUPERIORI

Ricordare per insegnare.
Da alcuni anni, con l’istituzione della Giornata della Memoria il 27 gennaio, si è cominciato a ricordare “ufficialmente” la Shoah e gli oltre 6 milioni di cittadini europei di religione ebraica massacrati dalla follia nazista negli anni della seconda guerra mondiale.
Si deve evitare che date importanti e piene di significato (il 27 gennaio per la Shoah, il 10 di febbraio per gli esuli istriano, giuliano e dalmati, il 24 aprile per il genocidio armeno) diventino, come rischiano di diventare, date “ufficiali” per commemorazioni dovute e non sentite. Possono anzi debbono essere momenti fondamentali di insegnamento, educativi e non vuoti esercizi di retorica con discorsi fini a stessi.
E per questo serve il coinvolgimento delle scuole, delle giovani generazioni con un progetto che ricordi inquadrando e contestualizzando storicamente quei periodi.
leggi tutto

Viaggio della Memoria: “BUDAPEST – SULLE ORME DI GIORGIO PERLASCA”

A tutte le scuole interessate ad una uscita scolastica a Budapest  viene proposto un itinerario tra le vie di Budapest avendo come filo conduttore la vicenda storica della Shoah e la straordinaria impresa umanitaria di Giorgio Perlasca. 

Un suggerimento per una uscita scolastica  finalizzata al tema dell’antisemitismo e della solidarietà  visitando i luoghi che lo hanno visto protagonista di questa straordinaria impresa umanitaria.
leggi tutto 

 

Newsletter Powered By : XYZScripts.com